Preparare la cameretta per favorire il sonno dei bambini

 

La scelta dei colori per arredare la cameretta dei bambini, così come la disposizione dei mobili e del lettino può avere un’influenza determinante sul sonno dei nostri piccoli. Prendiamo a prestito le teorie della cromoterapia e del feng shui. Quali regole seguire?

 

 

La cromoterapia

Il blu e le sue tonalità pare favoriscano meglio il sonno dei nostri piccoli. Oltre a rilassare, le sfumature del blu moderano  il battito cardiaco e abbassano la pressione sanguigna. Hanno la capacità di sciogliere le tensioni e di rilassare i muscoli e la mente, favorendo quindi il relax e il riposo dei neonati e dei bambini.

Il viola è da evitare perchè eccita e stimola eccessivamente il cervello.

Meglio propendere per il verde e il giallo ma non per il grigio e il marrone perché possono causare un senso di depressione.

Il feng shui

Il feng shui può aiutarci a migliorare l’atmosfera della cameretta, trasformandola in fonte di energia e benessere. Come prima cosa è  importante posizionare il lettino lontano dalla porta e soprattutto non sotto alla finestra, in modo da permettere una giusta circolazione dell’energia.

Dopo aver dato la giusta collocazione al lettino si procede con gli altri oggetti:

  • i mobili presenti nella camera dei bambini andrebbero scelti fra quelli di colore chiaro e avere forme arrotondate  perchè richiamano la rotondità dell’utero materno;
  • la giusta illuminazione dovrebbe essere data da una lampada a parete, che alimenta l’energia, ma potrebbe essere anche sostituita da una lampada in cristallo di sale che, oltre a illuminare, ha un effetto positivo sul benessere del bambino;
  • il pavimento in legno naturale è preferibile perchè offre un effetto equilibrante al bambino, evitando l’accumulo di cariche elettrostatiche che potrebbero generare nervosismo e ansia;
  • i carillon e le girandole appesi al soffitto sono particolarmente adatti perché richiamano un’energia vitale;
  • alcuni quadretti in tessuto appesi alle pareti possono aiutarci a generare un effetto equilibrante;
  • il tappeto andrebbe scelto fra quelli in fibra naturale (per esempio cocco) perchè aiutano a ridurre qualsiasi impressione di confusione provocata dai giochi sparsi a terra;
  • meglio riporre i giocattoli in appositi spazi realizzati con mensole in legno, sempre di forma arrotondata, posizionate a un’altezza accessibile al bimbo. Per attenuare l’energia, durante la notte, i giochi dovrebbero essere sempre riposti;
  • il fasciatoio può stare vicino alla porta perché è un punto in cui si svolge un attività breve in cui il bambino è sempre sorvegliato da mamma o papà o chi se ne prende cura.

Related Posts

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

Current day month ye@r *